Login

5a Regionale Chiuro

22-23 Giugno 2013 - Chiuro (SO)

Voltiamo pagina anche quest’anno slla storica 2 giorni della Valtellina.
All’indomani della gara che quest’anno era abbinata alla quarta prova del campionato regionale lombardo, mi trovo a scrivere ancora una volta di questo evento al quale ho partecipato in qualità di reporter in tutte le su edizioni.
Che dire di nuovo? la bella idea di abbinare la prova del campionato regionale ha fatto rivivere ai partecipanti l’esperienza del trial di una volta, quando i trasferimenti  delle gare erano lunghissimi e mettevano alla prova sia il fisico dei piloti che la resistenza delle moto. Il giro anche se in buona parte è lo stesso di tutti gli anni, quest’anno ha proposto nuove varianti e specialmente nei percorsi hard i partecipanti alpinisti stimati in un centinaio circa, hanno trovato di che soddisfare per lungo tempo la voglia di trial estremo.
Come sempre l’esperienza dei ragazzi del moto club Valtellina ha permesso un regolare svolgimento di tutta la gara. Percorsi ottimamente tracciati e segnalati e deviazioni dove vi sono dei passaggi pericolosi privilegiando sempre la difficoltà più che il pericolo e tanto divertimento.
Circa 100 partenti il sabato e 180 la domenica compresi i piloti del campionato regionale, non male, anche se erano in molti provenienti dall’Austria e dalla Germania, mentre dal nostro paese sono sempre meno…
Le zone che prevedevano cambio cartellino e rifornimento a metà percorso, compreso pranzo ottimamente cucinato dai cuochi del moto club, sono risultate del giusto livello, anche se i meno allenati fisicamente sono giunti al ristoro in “non buonissime”  condizioni… poco male, l’ottimo pranzo ha favorito un veloce recupero per affrontare la seconda parte del percorso.

Meteo favorevole, percorso bellissimo, ottima cucina e ottima accoglienza sono gli ingredienti vincenti che hanno trovato i partecipanti anche in questa edizione della 2 giorni supertrial. Personalmente ho seguito come sempre tutto il percorso compresi i sentieri hard e devo dire che portare a termine senza intoppi un giro simile dà soddisfazione, che  dire poi della sorpresa di trovare chi ti offre del the (il sindaco in persona) e chi ti offre un aperitivo prima di giungere al ristoro? Passare ai piedi del ghiacciaio con le gelide acque cristalline che ti accompagnano nel trasferimento, la lunga passerella in legno che ci permette di passare sopra gli acquitrini del disgelo, i panorami eccezionali della Valtellina, sono esperienze uniche, impossibili da raccontare anche se le immagini scattate rendono in parte l’idea. Il nostro pilota si destreggia ancora bene conquistando un bella prima posizione nella TR3-125 mentre 8 Nella generale "SUPER".

Classifica TR3-125                   Classifica SUPER                Altre Foto Qui         

Grazie a: